Ford Focus: Rigenerazione automatica del filtro antiparticolato diesel - Filtro antiparticolato - Controllo 
emissioni motore - Ford Focus - Manuale del proprietarioFord Focus: Rigenerazione automatica del filtro antiparticolato diesel

Ford Focus / Ford Focus - Manuale del proprietario / Controllo emissioni motore / Filtro antiparticolato / Rigenerazione automatica del filtro antiparticolato diesel

PERICOLO

Non parcheggiare o far girare al minimo il veicolo su foglie secche, vetro asciutto o altro materiale combustibile. Il processo di rigenerazione richiede temperature dei gas di scarico molto elevate e lo scarico irradierà una quantità considerevole di calore durante e dopo la rigenerazione e dopo che il motore sarà stato spento. Ciò rappresenta un rischio potenziale d'incendio.

La normale temperatura di esercizio del sistema di scarico è molto elevata. È tassativamente proibito intervenire o tentare di riparare qualsiasi parte del sistema di scarico finché non è adeguatamente raffreddato. Prestare particolare attenzione quando si interviene sul catalizzatore ossidante diesel o sul filtro antiparticolato diesel. Il catalizzatore ossidante diesel e il filtro antiparticolato diesel raggiungono temperature molto elevate dopo solo un breve periodo di funzionamento del motore e rimangono caldi dopo lo spegnimento del motore.

Il filtro antiparticolato diesel montato sul veicolo deve essere sottoposto periodicamente al processo di rigenerazione affinché possa funzionare correttamente. Il sistema di controllo delle emissioni esegue questa operazione in modo automatico. Non appena la fuliggine inizia ad accumularsi nel sistema, comincia ad ostruire il filtro. La fuliggine che si raccoglie all'interno del filtro viene eliminata in due diversi modi: mediante la rigenerazione passiva e mediante la rigenerazione attiva. Entrambi i metodi sono eseguiti automaticamente e non richiedono alcuna azione da parte del conducente. Durante il processo di rigenerazione automatica, il sistema pulisce il filtro antiparticolato diesel mediante l'ossidazione della fuliggine. Tale operazione avviene durante le normali condizioni di funzionamento del motore a livelli variabili secondo le condizioni di guida.

 Spia del filtro antiparticolato diesel.  L'accensione della spia potrebbe essere in sovraccarico del filtro antiparticolato diesel. Far controllare il veicolo il più presto possibile.

Se il filtro antiparticolato diesel è prossimo alla saturazione o è saturo, nel display informazioni si accende una spia o compare un messaggio. Guidare il veicolo in modo tale da consentire una pulizia efficace del filtro antiparticolato.

La spia resta accesa finché non viene completato il processo di rigenerazione automatica. Continuare a guidare il veicolo in modo tale da consentire una pulizia efficace del filtro antiparticolato diesel fino a quando la spia non si spegne.

La mancata esecuzione del processo di rigenerazione quando richiesto può comportare l'intasamento del filtro antiparticolato diesel. Se il filtro antiparticolato diesel si occlude oltre la soglia di rigenerazione, il sistema disabilita la possibilità di eseguire la rigenerazione. Ciò potrebbe causare danni non coperti dalla garanzia del veicolo.

Se l'utilizzo del veicolo soddisfa una delle seguenti condizioni:

Si consiglia di favorire il processo di rigenerazione:

 L'accensione della spia potrebbe essere in sovraccarico del filtro antiparticolato diesel. Far controllare il veicolo il più presto possibile.  

La rigenerazione automatica aumenta la temperatura del gas di scarico per eliminare le particelle di fuliggine. Durante la pulitura le particelle di fuliggine sono convertite in gas innocui. Una volta pulito, il filtro antiparticolato diesel continuerà a trattenere le particelle nocive.

Se si guida il veicolo in maniera tale da consentire una pulizia efficace del filtro, nel display informazioni potrebbe essere visualizzato un messaggio per indicare che la rigenerazione automatica è in corso.

Se lo stile di guida adottato non consente invece una pulizia efficace del filtro, nel display informazioni potrebbe comparire un messaggio in cui si suggerisce al conducente di guidare in maniera idonea al fine di consentire la rigenerazione automatica.

Il processo di rigenerazione automatica è più efficace se si guida il veicolo a una velocità costante di 48 km/h o superiore per circa 20 minuti. La frequenza e la durata del processo di rigenerazione variano a seconda dello stile di guida, della temperatura dell'aria esterna e dell'altitudine. La frequenza varia tra 160 km e 500 km, e ogni processo di rigenerazione dura 10-20 minuti.

Nota:  Durante il processo di rigenerazione sono percepibili variazioni del rumore del motore o dello scarico.

Nota:  In fase di rigenerazione a bassa velocità o al regime del minimo motore, è possibile avvertire un odore di metallo rovente e udire battiti metallici.Ciò è dovuto alle alte temperature raggiunte in fase di rigenerazione. Tale condizione è normale.

Leggi anche:

Lancia Delta. Plafoniere
PLAFONIERA ANTERIORE CON LUCI SPOT fig. 37 L’interruttore A accende/spegne le lampade della plafoniera. Con interruttore A in posizione centrale, le lampade C e D si accendono/spengono all’a ...

Citroën C4. Ventilazione / Riscaldamento
Entrata d'aria L'aria all'interno dell'abitacolo è filtrata e proviene dall'esterno, attraverso la bocchetta situata alla base del parabrezza, o dall'interno, in ricircolo d'aria. Trattam ...