Peugeot 301: Additivo AdBlue e sistema SCR (Diesel BlueHDi) - Informazioni pratiche - Peugeot 301 - Manuale del proprietarioPeugeot 301: Additivo AdBlue e sistema SCR (Diesel BlueHDi)

Peugeot 301 / Peugeot 301 - Manuale del proprietario / Informazioni pratiche / Additivo AdBlue e sistema SCR (Diesel BlueHDi)

Additivo AdBlue e sistema SCR

Per garantire il rispetto dell'ambiente e della nuova normativa Euro 6, senza alterare le performance né penalizzare i consumi di carburante dei motori Diesel, PEUGEOT ha fatto la scelta di equipaggiare i suoi veicoli di un dispositivo che associa il sistema SCR (Riduzione Catalitica Selettiva) ed il filtro antiparticolato (FAP) per il trattamento dei gas di scarico.

Sistema SCR

Con un additivo chiamato AdBlue® contenente urea, un catalizzatore trasforma fino all'85% degli ossidi d'azoto (NOx) in azoto e acqua, innocui per la salute e l'ambiente.

L’AdBlue® è contenuto in un apposito serbatoio di circa 17 litri. La sua capacità permette un’autonomia di guida di circa 20.000 km. Un dispositivo d’allarme si attiva automaticamente quando il livello della riserva è raggiunto: è possibile allora percorrere circa 2400 km prima che il serbatoio si svuoti.

Ad ogni tagliando di manutenzione programmata del veicolo presso la rete PEUGEOT o presso un riparatore qualificato, verrà effettuato il riempimento del serbatoio dell'AdBlue® per permettere il corretto funzionamento del sistema SCR.

Se il chilometraggio stimato tra due frequenze di manutenzione del veicolo supera la soglia di 20.000 km, è necessario effettuare un rabbocco di AdBlue®.

Quando il serbatoio dell'AdBlue® è vuoto, un dispositivo regolamentare impedisce il riavviamento del motore.

In caso di anomalia del sistema SCR, il livello di emissioni del veicolo non è più conforme alla regolamentazione Euro 6: il veicolo diventa inquinante.

Nel caso di un malfunzionamento confermato dal sistema SCR, recarsi appena possibile presso la rete PEUGEOT o presso un riparatore qualificato: dopo 1100 km percorsi, un dispositivo si attiverà automaticamente per impedire l'avviamento del motore.

In entrambi i casi, un indicatore d'autonomia permette di conoscere la distanza che può essere percorsa prima dell'immobilizzo del veicolo. 

Rabbocchi di AdBlue

Il riempimento del serbatoio dell'AdBlue® è previsto ad ogni manutenzione del veicolo presso la rete PEUGEOT o presso un riparatore qualificato.

Tuttavia, data la capacità del serbatoio, potrebbe essere necessario effettuare rabbocchi di liquido tra due tagliandi, in particolare se segnalato da un allarme (spie e messaggio).

Rivolgersi alla rete PEUGEOT o ad un riparatore qualificato.

Se si prevede di effettuare questo rabbocco da soli, leggere attentamente le avvertenze seguenti.

Additivo AdBlue® ghiacciato L’additivo AdBlue® gela a temperature inferiori a -11°C circa.

Il sistema SCR è dotato di un dispositivo di riscaldamento del serbatoio dell'AdBlue® che permette di guidare in tutte le condizioni climatiche. 

Precauzioni d'utilizzo AdBlue® è una soluzione a base di urea.

Questo liquido non è infiammabile, è incolore e inodore (conservarlo in un luogo fresco).

In caso di contatto con la pelle, lavare la zona interessata con acqua e sapone. In caso di contatto con gli occhi, sciacquare immediatamente e abbondantemente con acqua corrente o con una soluzione per bagno oculare per almeno 15 minuti. In presenza di sensazione di bruciore o d'irritazione persistente, consultare un medico.

In caso d'ingestione, sciacquare immediatamente la bocca e bere acqua in abbondanza.

In alcune condizioni (ad esempio temperatura elevata), non si possono escludere rischi di sprigionamento di ammoniaca: non inalare il liquido. I vapori dell'ammoniaca hanno un'azione irritante sulle mucose (occhi, naso e gola).

Conservare l’AdBlue® lontano dalla portata dei bambini, nel flacone o nel contenitore d'origine.

Non travasare mai l’AdBlue® in un altro recipiente: perderebbe le sue qualità di purezza. 

Utilizzare solamente AdBlue® conforme alla norma ISO 22241.

Non diluire l’AdBlue® con acqua.

Non versare l’AdBlue® nel serbatoio del gasolio. 

Rabbocchi di AdBlue

Il confezionamento in flacone o contenitore con dispositivo antigoccia permette di semplificare le operazioni di rabbocco. È possibile procurarsi flaconi da 1,89 litri (1/2 gallone) o contenitori da 5 litri presso la rete PEUGEOT o presso un riparatore qualificato

Non effettuare mai rabbocchi presso un distributore di AdBlue® riservato all'uso dei mezzi pesanti. 

Raccomandazioni per la conservazione L’additivo AdBlue® gela al di sotto di -11°C circa e si degrada a partire da 25°C. Si raccomanda di conservare i flaconi o i contenitori in un luogo fresco e al riparo dall'esposizione diretta dei raggi solari.

In queste condizioni, il liquido può essere conservato per almeno un anno.

Se il liquido si è ghiacciato, potrà essere utilizzato solo dopo essersi completamente scongelato a temperatura ambiente.

Non tenere flaconi o i contenitori di AdBlue® a bordo del veicolo. 

Non gettare i flaconi o i contenitori di AdBlue® insieme ai rifiuti domestici.

Collocarli in un contenitore apposito o riconsegnarli al punto vendita. 

Procedura Prima di procedere al rabbocco, accertarsi che il veicolo sia parcheggiato su terreno piano e orizzontale.

In inverno, verificare che la temperatura del veicolo sia superiore a -11°C. In caso contrario, gelando, l'AdBlue® non può essere versato nel serbatoio. Parcheggiare il veicolo in un locale più caldo per alcune ore per permettere il rabbocco.

Interrompere il contatto ed estrarre la chiave.

Rabbocchi di AdBlue

Rabbocchi di AdBlue

Importante: se il serbatoio dell'AdBlue® del veicolo si è svuotato completamente – come confermano i messaggi d'allarme e l'impossibilità di riavviare il motore – occorre tassativamente effettuare un rabbocco di almeno 3,8 litri (ossia due flaconi da 1,89 litri). 
In caso di proiezione dell'additivo, sciacquare immediatamente con acqua fredda o asciugare con uno straccio umido.

Se l'additivo si è cristallizzato, eliminarlo con una spugna e acqua calda. 

Dopo aver rabboccato il serbatoio dell’AdBlue, chiedere al conducente e a tutti i passeggeri di scendere dal veicolo e bloccare le porte.

Attendere almeno 5 minuti senza aprire le porte, quindi sbloccare le porte e inserire il contatto, senza avviare il motore.

Attendere almeno 10 secondi e quindi avviare il veicolo. 

Non gettare i flaconi di AdBlue® nei rifiuti domestici. Deporre i flaconi o i bidoni in un contenitore apposito o riconsegnarli al punto vendita. 
Leggi anche:

Fiat Bravo. Fari
ORIENTAMENTO DEL FASCIO LUMINOSO Un corretto orientamento dei fari è determinante per il comfort e la sicurezza non solo di chi guida la vettura, ma di tutti gli utenti della strada. Inoltre, co ...

Mercedes-Benz Classe C. ETS/4ETS (sistema di trazione elettronico)
Informazioni Attenersi alle indicazioni riportate al capitolo "Avvertenze di sicurezza importanti". La regolazione della trazione ETS è un sistema integrato nell' ...